Gusto supremo

Concezione classica per questo tributo all’identità regionale, caratteristica chiave della fama del patrimonio vitivinicolo italiano nel mondo. Tradizione millenaria e gusto contemporaneo s’incontrano in Masseria Supreno, linea che prende il nome dalla tenuta, in Puglia, da cui Alma raccoglie uve dei principali vitigni della regione. La combinazione sapiente con vitigni internazionali esalta un risultato che è frutto di un’interpretazione in cui libertà espressiva e arte della vinificazione sono dosate con eleganza.

Il Sangiovese, vitigno autoctono principe, in Italia, per la sua diffusione, affianca il Merlot, testimone vibrante del morbido calore pugliese. Vinificati in purezza, dal Salento, Primitivo e Negramaro, essenza della produzione territoriale un tempo limitata alla miscela, oggi sono entrati a pieno titolo tra i rossi pugliesi più popolari e apprezzati.